• Francesca Sanesi

Trasformazione digitale - Gli approfondimenti del Sistema Informativo Excelsior: la tecnologia


Il 2020 è stato l’anno della pandemia e dell’accelerazione sulla trasformazione digitale.

Le direttrici del futuro dello sviluppo produttivo del Paese e la risposta alla crisi dovuta al Covid-19 passano, infatti, anche dal digitale. Non solo per i contenuti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, ma anche per la risposta già messa in piedi autonomamente dal sistema produttivo nel 2020.

L’indagine Excelsior[1] ha approfondito gli investimenti in digital transformation nell’anno passato, analizzando, presso le imprese intervistate, tre ambiti di intervento: la tecnologia, il modello organizzativo aziendale e lo sviluppo di nuovi modelli di business. Il campo di osservazione dell’indagine considera nel complesso circa 1,3 milioni di imprese dell’industria e dei servizi, che hanno programmato, nel corso del 2020, 3.242.310 entrate.


La risposta alla pandemia, in termini di trasformazione digitale, secondo i dati del Sistema informativo Excelsior, nel 2020 ha preso alcune direttrici:

• è aumentato il numero di imprese che hanno investito in trasformazione digitale rispetto al periodo 2015-2019;

• all’interno dell’insieme delle imprese investitrici sono aumentate quelle che hanno effettuato investimenti strategici in tecnologie, organizzazione e modelli di business.


Nel periodo compreso tra il 2015 e il 2019, il 53,5% delle imprese ha dichiarato di avere investito in almeno uno degli ambiti della trasformazione digitale, mentre nel 2020 questa quota di investimenti sale al 65,2%.


Analizzando il dato per macrosettori di attività, il settore dell’industria passa dal 53,6% del periodo pre-covid al 66,8% del 2020, quello dei servizi dal 53,5% al 64,5% del 2020. Elevato anche il balzo del settore delle costruzioni passato dal 42,3% al 56,8%, le migliori performance nel settore public utilities che passa dall’80,2% all’88,4%.


In questo post concentreremo l’attenzione sugli investimenti in tecnologia.


Tra tutte le imprese che hanno investito [2], il 42,8% di queste dichiara di aver investito in maniera strategica in Internet alta velocità, cloud, mobile, big data analytics (quota al 33% nel periodo precedente), in sicurezza informatica il 41,2% in Strumenti software dell’impresa 4.0 per l’acquisizione e la gestione di dati 37,9%, IoT internet delle cose 28,9%, robotica avanzata 23,5% e realtà aumentata a supporto dei processi produttivi 24,4%.



Investimenti effettuati dalle imprese in tecnologie per livello di importanza “molto” e “moltissimo” (quote % sulle imprese che hanno effettuato investimenti)




E gli investimenti nel nostro territorio?


* Provincia di Taranto. Imprese che hanno dichiarato di aver effettuato investimenti di elevata importanza per le strategie aziendali nel periodo pre e post Covid19 relativamente alle tecnologie innovative


Nel prossimo post parleremo di: investimenti in innovazione organizzativa.

Approfondisci:

https://excelsior.unioncamere.net/

https://bit.ly/Excelsior_pubblicazioni_2020


[1] I dati presentati derivano dall’indagine Excelsior realizzata da Unioncamere in accordo con l’Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro. L’indagine, che è inserita nel

Programma Statistico Nazionale (UCC 00007) tra quelle che prevedono l’obbligo di risposta, dal 2017 è svolta con cadenza mensile. Ove non diversamente specificata, la fonte si intende: Unioncamere - ANPAL, Sistema Informativo Excelsior, 2020.

[2] Nel Sistema Informativo Excelsior sono indicate come tecnologie innovative: • Strumenti software dell’impresa 4.0 per l’acquisizione e la gestione di dati a supporto delle decisioni, della progettazione e ingegnerizzazione dei prodotti/servizi, dell’analisi dei processi • Internet alta velocità, cloud, mobile, big data analytics • IoT (Internet delle cose), tecnologie di comunicazione machine-to-machine • Robotica avanzata (stampa 3D, robot collaborativi interconnessi e programmabili) • Sicurezza informatica • Realtà aumentata e virtuale a supporto dei processi produttivi.

13 visualizzazioni0 commenti