top of page
  • Francesca Sanesi

Commercio estero: una nuova Guida ai servizi della Camera di commercio di Taranto

Gli Uffici Promozione e Commercio Estero della Camera di commercio di Taranto, con il finanziamento del Fondo Perequativo Unioncamere “Internazionalizzazione” condotto nel 2022 insieme a Unioncamere Puglia, hanno progettato e realizzato una nuova Guida ai servizi di commercio estero e internazionalizzazione dell’Ente, presentata il 18 novembre nella Sala Monfredi della Cittadella delle imprese di Taranto.


Le Camere di commercio svolgono storicamente funzioni di commercio estero attraverso il rilascio di documentazione necessaria per una serie di adempimenti obbligatori per le imprese che fanno affari nel Mondo.

«Una delle più conosciute e utilizzate è quella relativa al rilascio dei certificati d’origine: siamo già oltre i 530 a novembre di quest’anno, tutti lavorati entro 24/48 ore – ha detto il Commissario Straordinario, on. Gianfranco Chiarelli.


La Guida è stata realizzata sempre nello stile agile inaugurato con la Guida generale ai servizi camerali: indicazioni e contenuti sintetici ma efficaci, uffici da contattare, tutte informazioni alle quali è stato aggiunto anche il report delle attività condotte nel corso del 2022. Si tratta di una mole notevole di azioni di formazione e accompagnamento completamente gratuite per le aziende che ne hanno fruito, avendo aderito al progetto Sostegno all’Export Italia – Stay Export.


Il Segretario generale, Claudia Sanesi ha messo in evidenza l’ambito di supporto all’internazionalizzazione del sistema imprenditoriale in senso più ampio: «Con il riordino del 2016 questa funzione era apparsa a rischio di significativo ridimensionamento ma, poi, ha ripreso vigore grazie anche ad alcuni importanti progetti nazionali che proseguiremo nel 2023. Inoltre, a breve partirà il servizio “Stampa in azienda” per i Certificati di origine».


Ne ha parlato il dott. Alcide Bruschi, Responsabile del Commercio Estero: «Fra poche settimane saremo in grado di firmare le convenzioni con le imprese che intendono stampare direttamente presso la propria sede i certificati – già oggetto da anni di procedura telematica, ma da ritirare fisicamente presso lo sportello camerale. In questo modo si abbattono significativamente i costi per le aziende, ma anche la tempistica. L’istruttoria è già molto rapida, ma con il nuovo servizio si recupera anche il tempo sinora necessario a raggiungere la Camera di commercio».


La Guida è disponibile presso la Cittadella delle imprese, è scaricabile qui o sul sito dell'Ente.


Guida_commercio estero
.pdf
Download PDF • 8.46MB

1 visualizzazione0 commenti
bottom of page